Nodi base del macramè

by | Giu 11, 2024 | Guide & Tutorials

Scarica la guida gratuita ai Nodi Base del Macramè

Vuoi conoscere i Nodi base del macramè? Scarica subito la mia guida con foto passo passo per tutti i nodi ed alcuni consigli
Iscriviti per accedere
Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Password
Scegli la tua password. La password deve essere almeno 8 caratteri, con lettere maiuscole, minuscole ed almeno un numero
GDPR
Hai già un account? Accedi...
Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Collegamento

Che tu voglia creare gioielli o decorazioni per la casa con il macramè, imparare i nodi di base del macramè è essenziale.

In questa guida vedremo gli 4 nodi essenziali per iniziare le tue creazioni ma anche per creare dei fantastici design semplicemente con questi nodi base.

Allora partiamo subito, prendi il filo ed iniziamo ad annodare! Con la pratica ed un po’ di pazienza, in pochissimo tempo sarai in grado di realizzare dei bellissimi pezzi di macramè.

Parliamo di fili

Prima di iniziare a vedere i nodi, parliamo un po’ di fili. Per il macramè si possono utilizzare una varietà di materiali e la scelta dipende solamente dal risultato che si vuole ottenere. Per creare oggetti d’arredo (come un portavaso sospeso) userai corde più spesse in cotone, iuta o canapa. Per la creazione di gioielli invece puoi usare il filo cerato e sottile (io ad esempio uso fili da 0,5 mm a 1 mm) e si può bruciare il filo in eccedenza per chiudere la lavorazione.

I nodi base del macramè che vedremo in questa guida sono naturalmente utilizzabili per qualsiasi tipo di lavorazione tu voglia fare.

Filo di lavoro o filo di riempimento

Nelle lavorazioni macramé abbiamo sempre un filo di lavoro che annodiamo intorno al filo di riempimento.

Durante la lavorazione l’ordine può cambiare ed il nostro filo di riempimento può diventare il filo di lavoro e viceversa. Comprendere questa cosa è molto importante per imparare a creare con il macramé, perché il cambiamento serve per creare nuovi nodi e nuovi design nella tua lavorazione.

Nodi di “Montaggio”

I nodi di montaggio

I nodi che vedremo in questo articolo sono principalmente nodi di inizio della lavorazione. Sono quei primi nodi che dobbiamo fare all’inizio del nostro progetto per poter poi creare il nostro gioiello o accessorio.
Questi sono i nodi di cui parleremo:

  • Nodo Testa di Allodola (dall’inglese Lark’s Head Knot)
  • Montaggio doppio
  • Montaggio filo singolo
  • Nodo navetta

Se vuoi saperne di più sugli altri nodi più comuni scarica la mia guida gratuita con la spiegazione dei nodi base del macramè che potrai utilizzare in tutte le tue creazioni.

Nodo Testa di Allodola

Il primo nodo che vediamo è il nodo “Testa di allodola”.

Viene anche chiamato nodo di montaggio perché solitamente utilizzato per montare il filo su un filo di riempimento, un bastone o una qualsiasi base da cui si vuole far partire la lavorazione. Il nodo può essere rivolto in avanti o indietro.

Nodo Testa di Allodola in avanti

Nodo testa di allodola

Per il nodo in avanti piega a metà il filo di lavoro, passa il cappio che si è creato sotto il filo di riempimento e poi passa i due estremi liberi del filo di lavoro dentro la “U” che si è creata e tira.

Questo è il primo nodo base del macramè! Ed è probabilmente uno dei nodi che userai di più 😉

Nodo Testa di Allodola indietro

Nodo testa di allodola indietro

Per il nodo testa di Allodola indietro invece piega sempre il filo di lavoro a metà e passalo sotto il filo di riempimento e poi ripiega la “U” che si è creata passandola sopra il filo di riempimento e passaci all’interno i due estremi. Tira bene il filo per chiudere il nodo.

Montaggio doppio

Nodi base macramè - Montaggio doppio
Anche questo è uno dei nodi base del macramè e serve a dare spazio ai nodi.

Partendo già da un nodo Testa di Allodola passa entrambi i capi del filo di lavoro sopra il filo di riempimento, creando 2 “U”. Passa poi i capi sotto il filo di riempimento e dentro le “U”. Naturalmente tira bene per chiudere i nodi.

Montaggio filo singolo

Questo tipo di lavorazione si usa per quando abbiamo bisogno di fissare un filo di lavoro in modo da avere un filo da entrambe le parti del filo di riempimento ma può anche essere utilizzato per avere un singolo filo da una parte sola (a differenza del testa di allodola che ha sempre 2 fili).

Questo nodo viene anche detto “Nodo Cordoncino” ed è formato da 2 nodi detti “Nodo semplice” che sono praticamente il nodo base del macramè, che si utilizza quasi sempre nei progetti macramè, soprattutto nei gioielli.

In questo caso sarà un po’ più difficile fino a che non ci prenderai la mano, perché il filo di lavoro non è legato a niente. I primi tempi puoi usare uno spillo per bloccare il filo di lavoro in modo da preoccuparti solo del nodo o non di tenere fermo il filo.

  1. Per creare questo nodo, passa il filo di lavoro sotto il filo di riempimento.
  2. Ripassa il filo di lavoro sopra il filo di riempimento formando una “U”.
  3. Passa il filo di lavoro sotto il filo di riempimento e dentro la “U”

montaggio filo singolo

Il primo nodo semplice è fatto, ma non è un nodo solido che si tiene da solo quindi usa il dito per tenerlo fermo e poter creare il secondo nodo allo stesso modo del primo.

Tira bene entrambi i capi del filo di lavoro per stringere il nodo

Nodo navetta

Questo nodo è generalmente usato per creare le asole per creare le asole per la chiusura dei bracciali ed è quindi possibile considerarlo un nodo si montaggio, ma può essere utilizzato anche per creare delle lavorazioni più complesse con soli 2 fili.

Puoi iniziare la lavorazione con un nodo Testa d’allodola in avanti per legare il filo di lavoro al filo di riempimento e se vuoi continuare la lavorazione da un lato solo, crea il nodo testa d’allodola con un capo più corto.

Per creare il nodo navetta:

  • crea un nodo semplice passando il filo di lavoro sopra il filo di riempimento, creando una “U”. Poi passa il filo di lavoro sotto il filo di riempimento e dentro la “U”.
  • Passa ora il filo di lavoro sotto il filo di riempimento, passalo nuovamente sopra e poi dentro la “U” che si è creata.
  • Stringi bene i nodi ed avvicinali bene tra di loro.

Continua con questi passaggi fino ad aver raggiunto la lunghezza che ti serve.

Nodi base macramè - Nodo navetta

Qui sotto trovi un esempio del nodo navetta utilizzato per la creazione di un bracciale.

I nodi base del macramè ed i tuoi prossimi passi

Spero che questa guida ti abbia aiutato a comprendere i nodi base per il montaggio. Se vuoi saperne di più scarica la mia guida gratuita con gli altri nodi base che potrai utilizzare in tutte le tue lavorazioni.

Se hai commenti o domande non esitare a scrivermi qui sotto o puoi inviarmi un email a hello@liciamarasciulo.com

Scarica la guida gratuita ai Nodi Base del Macramè

Vuoi conoscere i Nodi base del macramè? Scarica subito la mia guida con foto passo passo per tutti i nodi ed alcuni consigli
Iscriviti per accedere
Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Password
Scegli la tua password. La password deve essere almeno 8 caratteri, con lettere maiuscole, minuscole ed almeno un numero
GDPR
Hai già un account? Accedi...
Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Collegamento

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Unisciti alla mia Comunità Creativa! ✨

Vuoi ricevere una dose regolare di ispirazione e creatività? Iscriviti e avrai subito accesso a:

Idee e progetti da creare e scaricare

Tutorial e guide gratuiti

Aggiornamenti sui nuovi corsi

Anteprime dei nuovi prodotti

Newsletter creativa

Iscriviti ora è gratis 😊

Alimenta la tua passione per la creatività e inizia il tuo viaggio creativo con me!

Iscriviti per accedere
Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Password
Scegli la tua password. La password deve essere almeno 8 caratteri, con lettere maiuscole, minuscole ed almeno un numero
GDPR
Hai già un account? Accedi...
Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Collegamento